Una chiusura, la quarta consecutiva, in rialzo per il Ftse Mib, che segna un +1,76% (16.637 punti). Anche la Borsa di Milano quindi plaude alla decisione della Federal Reserve di lasciare invariati i tassi d’interesse Usa. L’All Share ha chiuso a +1,66%.

Saipem ha messo a segno un progresso del 5,13%, festeggiando contratti in Medio Oriente e Sud America, per un controvalore complessivo di 430 milioni di dollari.

Tra i migliori di oggi i titoli energetici, influenzati dall’aumento del prezzo del petrolio. Bene anche i finanziari e Carige non fa eccezione (+0,52%).

Anche le borse europee hanno chiuso bene: l’indice Cac 40 di Parigi guadagna il 2,27% a 4.509,82 punti, il Ftse 100 di Londra sale dell’1,12% a 6.911,40 punti e il Dax 30 di Francoforte cresce del 2,28% a 10.674,08 punti.

Lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi chiude a 128 punti. Il rendimento si attesta all’1,19%.

Sul fronte dei cambi, l’euro ha riconquistato stabilmente quota 1,12 sul dollaro: quota 1,1241 dollari (1,1156 ieri).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.