Azimut|Benetti Group si presenta allo Yachting Festival di Cannes, primo appuntamento nautico internazionale della stagione, con 21 modelli in esposizione (17 a marchio Azimut Yachts e 4 Benetti), dai 10 ai 40 metri.

L’azienda ha chiuso l’esercizio settembre 2015 – agosto 2016 con un valore della produzione di oltre 700 milioni di euro, quasi il doppio dei principali gruppi concorrenti, e un risultato netto positivo.

Il gruppo, che produce quasi 300 imbarcazioni l’anno, ha introdotto nell’ultimo anno prodotti innovativi che hanno registrato il tutto esaurito nelle vendite: i nuovi Fly in carbonio, i nuovi Fast Benetti con propulsione azipodale Rolls Royce, la produzione Benetti di gigayachts sopra i 90 metri.

A conferma della strategia, gli investimenti pianificati in ricerca e sviluppo, nell’implementazione dei processi produttivi e nello sviluppo di nuovi prodotti per il prossimo triennio ammontano a circa 100 milioni di euro, in crescita del 15% rispetto al triennio precedente.

Un piano di lancio   che comprende  12 nuovi modelli dai 10 ai 50 metri che il Gruppo Azimut|Benetti immette  sul mercato nei prossimi tre anni, che si aggiungono ai 14 modelli lanciati nel precedente triennio.

La strategia si nutre di un continuo fermento innovativo e di design: il gruppo annuncia la collaborazione con Giorgio M. Cassetta che firma il design esterno del nuovo Mediterraneo 116’ e la collaborazione esclusiva con l’architetto Achille Salvagni per gli interni di tutta la Collezione fly sopra i 50’ e della linea Benetti Class.

Infine, sempre per gli interni della collezione Azimut S, è stato scelto l’Ing. Francesco Guida per il nuovo S7.

Un ulteriore fattore di successo è stato indubbiamente il lavoro di rafforzamento della rete di concessionari in tutto il mondo, che ha raggiunto il numero record di 70 per un totale di 138 uffici tra vendita e assistenza: l’azienda, infatti, si è sempre orientata verso una presenza diretta sul territorio finalizzata a presidiare i mercati attraverso una distribuzione esclusiva a marchio Azimut Yachts, in partnership con i migliori operatori presenti sui territori.

Il gruppo Azimut|Benetti è a larga maggioranza di proprietà della famiglia Vitelli (circa 88%), con una partecipazione del 12% circa della Tamburi Investments Partners e una piccola quota del management.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.