Secondo il quotidiano Il Mattino, Paolo Emilio Signorini, segretario generale della Regione Liguria, è il terzo in Italia nella classifica dei più pagati tra segretari generali e capi di gabinetto di Regione.

Il quotidiano di Napoli nell’articolo “Enti locali, la giungla degli stipendi”, pubblicato oggi, ha inserito una tabella degli emolumenti annuali lordi ricevuti da segretari generali e capi di gabinetto delle Regioni italiane. Ai primi tre posti sono tre segretari generali: primo Antonello Turturiello, Regione Lombardia, 210.009 euro; secondo Ilaria Bramezza, Veneto, 189.530 euro; terzo Paolo Emilio Signorini, Liguria, 171.625 euro.

Non risultano pervenuti i dati di Molise e Basilicata.

Se consideriamo insieme ai burocrati regionali anche quelli dei grandi municipi, Signorini retrocede in quinta posizione: i capi di gabinetto di Roma (Carla Romana Raineri) e di Napoli (Attilio Auricchio) ricevono rispettivamente 193.000 e 190.000 euro.

Nella tabella dei burocrati dei grandi municipi (capi di gabinetto, segretari generali e un direttore generale), il segretario generale di Genova, Pietro Paolo Mileti, con 86.530 euro lordi l’anno, risulta undicesimo.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.