Non è stata bruciante a Genova la partenza dei saldi, iniziati sabato 2 luglio. «Secondo i primi sondaggi effettuati dal nostro ufficio studi – dice Gianni Prazzoli, presidente di Federmoda Ascom Genova – l’inizio dei saldi estivi nel capoluogo e in Provincia è stato “tiepido”, in linea con l’anno precedente. Questa lentezza nei consumi sta preoccupando gli operatori, che sperano in un’impennata nei prossimi giorni».

«La stagione è stata pessima – prosegue Prazzoli – in alcuni casi, anche a causa delle condizioni meteo sfavorevoli, si può dire che non sia proprio iniziata. La mole di invenduto è molto ampia, ciò significa ampia scelta per il consumatore e prezzi molto convenienti. Per gli operatori resta la speranza di far cassa per salvare, in pochi giorni, un’intera stagione di lavoro».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.