Enrico Lupi resta alla guida di Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Imperia per il mandato 2016/2020. È stato riconfermato all’unanimità dall’assemblea dei delegati.

«Confcommercio Imperia – dice Lupi – nonostante le difficoltà nazionali e internazionali con pesanti ripercussioni nella nostra provincia, si è consolidata, ha realizzato progetti, iniziative a sostegno delle imprese, chiude un bilancio positivo e si proietta nel futuro con entusiasmo, determinazione, impegno a dare nuovo slancio alle nostre attività del commercio, del turismo, dei servizi».

Otto anni di crisi hanno cambiato il mondo, creato problemi, tensioni per le aziende e per i consumatori. «Nonostante tutto Confcommercio ha confermato di essere una corazzata in difesa del tessuto economico del territorio. È da questa consapevolezza che tutti noi dobbiamo assumerci la responsabilità di proseguire sulla strada intrapresa, innovarci ed essere propositivi. Un fatto nuovo, importante, significativo e lo dimostrano le vicende della nuova Camera di Commercio Riviere di Liguria nata dall’accorpamento tra Imperia, Savona e La Spezia, è la collaborazione, la sinergia tra categorie anche diverse. Fare squadra concretamente, trovando le intese necessarie a tutelare il territorio e la sua economia oggi è indispensabile per guardare al futuro, alla crescita e all’occupazione. Lavorare a progetti di qualità che da sempre caratterizzano l’associazione e che rispondano alle esigenze dei commercianti è il valore aggiunto per mantenere alto il livello delle categoria, imporsi e rafforzarsi sul mercato».

Per questo, secondo Lupi occorre un nuovo impegno all’interno dell’associazione e anche all’esterno: «Dobbiamo partecipare attivamente al superamento dei problemi che frenano lo sviluppo e dare il nostro contributo allo sviluppo sociale ed economico delle nostre città».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.