Diminuisce di circa l’80 per cento la bolletta dell’acqua per le società sportive. Lo ha deciso il consiglio metropolitano di Genova nella seduta di oggi approvando un adeguamento tariffario che porta da 1 euro e 20 centesimi a 30 centesimi il costo al metro cubo. La misura è retroattiva e avrà decorrenza a partire dal 1° gennaio dell’anno in corso.

La Città metropolitana ha in questo modo recepito l’indicazione proveniente dal Consiglio comunale che, in un ordine del giorno, si era fatto carico delle ripetute richieste da parte delle società che gestiscono impianti sportivi e che ogni giorno devono far fronte a costi di esercizio in aumento.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.