Anche a Genova e in Liguria le lavoratrici e i lavoratori metalmeccanici domani incroceranno le braccia in segno di protesta per il mancato rinnovo del contratto nazionale di lavoro a oltre sei mesi dall’inizio della trattativa per il rinnovo del contratto e dopo quattro riunioni di approfondimento che si sono svolte nel mese di maggio.

Le segreterie nazionali di Fim Fiom Uilm hanno dichiarato 12 ore di sciopero che a Genova si svolgeranno con le seguenti modalità:

Domani, venerdì 10 giugno: sciopero generale in Liguria di 8 ore con manifestazione a Genova (concentramento ore 8.30 presso la stazione Principe, piazza Acquaverde e poi corteo fino a Confindustria). Mercoledì 15 giugno e giovedì 16 giugno: 4 ore di sciopero articolato con modalità che verranno decise dalle rsu.

Venerdì 10 giugno terranno il comizio: Antonio Apa, segretario generale di Uilm Genova, Alessandro Vella, segretario generale di Fim Cisl Liguria e Rosario Rappa, segretario nazionale della Fiom che concluderà la manifestazione.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.