Si chiama Welfare Liguria ed è il primo programma in Italia di welfare aziendale territoriale erogato su scala regionale, promosso da Confindustria Liguria e dalle quattro Confindustrie territoriali liguri. Si tratta dell’insieme di iniziative e misure non monetarie (beni, servizi e prestazioni) che l’impresa fornisce ai propri dipendenti in via unilaterale o bilaterale e che permette di ridurre il costo del lavoro, di migliorare la produttività e il benessere dei dipendenti e delle loro famiglie, favorendo la conciliazione dei tempi di vita e del lavoro e sostenendo il potere d’acquisto delle retribuzioni.

Le imprese associate possono usufruire a costi e condizioni agevolate, di un sistema “chiavi in mano” per attivare soluzioni di welfare, diversificate e personalizzabili in base a specifiche esigenze, dimensioni aziendali e possibilità di investimento, sfruttando gli ambiti di defiscalizzazione previsti
dalla normativa.

Sono sei, per ora gli ambiti: istruzione (rimborsi di rette scolastiche, mensa scolastica, tasse universitarie e master, acquisto libri scolastici, vacanze
studio all’estero, corsi di lingua); cura dei figli (rimborsi di rette asili nido e scuole materne, campus estivi, centri estivi e invernali, frequenza ludoteche); cura e assistenza familiari anziani o non autosufficienti (rimborsi dei costi per assistenza domiciliare e infermieristica, rette per soggiorni di sollievo e per ricoveri in Rsa; salute (protocolli di prevenzione medica, visite specialistiche e check-up; tempo libero (pacchetti viaggio, visite a parchi a tema, mostre e musei, ingresso a teatro, palestre, centri benessere, piscine); acquisti (buoni spesa spendibili presso i punti vendita dei partner della grande distribuzione convenzionati presenti in Liguria).

L’attivazione e la gestione di tutte le iniziative di welfare verrà svolta dalla società Eudaimon.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.