21 Comuni imperiesi sono andati alle urne. Ad Apricale il sindaco è Silvano Pisano, che vince con la lista civica Apricale per tutti, guadagnando il 63,87% di preferenze. Ad Armo vince Massimo Cacciò (lista civica pro Armo, 60% di voti), mentre ad Aurigo il sindaco è Luigino Dellerba (Insieme per Aurigo, 75,52% di voti). A Borghetto d’Arroscia, con il 52,89% di voti, vince Luca Ronco (Rinnovare Borghetto). Massimiliano Mela, con il 53,71%, candidato con la lista civica Uniti per Migliorare, è il nuovo primo cittadino di Borgomaro, mentre a Caravonica si presenta solo il candidato di Uniti per Caravonica, Fernando Gandolfi. A Castel Vittorio vince Gian Stefano Oddera (Uniti per Castel Vittorio), 64,28% di voti. Solo un candidato a Chiusavecchia, Luca Vassallo, mentre tra i quattro candidati di Cipressa vince Filippo Rinaldo Guasco (52,29%, Cipressa Riparte). Giuseppe Ricca vince a Civezza, con il 64,95% di preferenze. Antonello Gandolfo, unico candidato a Costarainera, vince con 320 voti. A Diano Arentino il sindaco è Giacomo Musso (58,14% di voti), che vince con la lista La Mimosa, mentre a Diano Castello vince Romano Damonte con l’84,26% delle preferenze (lista civica Continuità e rinnovamento). A Diano Marina la vittoria va al candidato di centro destra Giacomo Chiappori (47,60% di voti), mentre a Lucinasco vince Domenico Abbo (78,64%). Unico candidato a Pompeiana, Pasquale Restuccia è il sindaco con 372 voti. A Prelà la vittoria va a Eliano Brizio (80,65% di preferenze), con la lista civica Vivi Prelà. A Rezzo vince Renato Adorno (71,07%, lista Quattro Piazze un Territorio), mentre a Seborga l’unico candidato è Enrico Ilariuzzi (lista civica Per Seborga). A Terzorio il sindaco è Valerio Ferrari, 53,65%, lista civica Nui Tersurin. Infine, a Villa Faraldi, Corrado Elena stravince con il 92,67% di preferenze (lista civica Costruire Insieme).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.