Nonostante l’incremento delle presenze delle sale (+8%) e l’organizzazione di eventi  sold out, aprile ha registrato una contenuta flessione degli incassi, dovuta in gran parte al confronto con il periodo pasquale 2015: la casa da gioco ha ottenuto 3,5 milioni di euro (-5%). I giochi da tavolo, francesi, americani e poker, hanno realizzato circa 850.400 euro (-8,5%), le slot machine hanno conseguito introiti per oltre 2.66 milioni (-4%). Flessioni rilevate  dal confronto con il mese di aprile 2015 contraddistinto da un buon periodo pasquale.

Positivo invece il bilancio dei primi quattro mesi del 2016 con un introito complessivo di 15 milioni di euro (+4,7%). I giochi tradizionali hanno incassato 3,6 milioni (10,11%) e le slot machine 11,3 milioni (+3%).

La Poker Room ha consolidato il proprio apprezzamento tra i player. In quattro mesi ha ospitato ben sei tornei di grande livello, totalizzando 4.822 iscrizioni. L’ultimo torneo, il Wpt National Sanremo 200 mila euro Grt ha raddoppiato il montepremi garantito, terminando a quota 537 mila con la partecipazione all’evento principale di 696 pokeristi, provenienti da tutta Europa, record di presenze per la manifestazione. Ben 75 giocatori hanno preso poi parte al torneo da 2.200 euro, un altro dato significativo. Il risultato economico di aprile, per il settore poker, ha chiuso con un incremento del 173%, consolidando il dato di aumento percentuale annuale al 69,5%. Un ottimo risultato viene dalla Fair Roulette  che, ad aprile, registra un incremento percentuale del 45%.

Sempre richiestissime le slot machine: il volume di gioco del mese di aprile ha eguagliato quello del 2015, ma l’eccezionale montepremi di vincite elargite ha contratto gli introiti finali. Anche il gioco on line, merito anche del rinnovato sito, prosegue nella sua azione incisiva sul mercato, acquisendo nuovi giocatori, che vanno a incrementare il numero degli appassionati, soprattutto della roulette live, anello di congiunzione tra il Casinò virtuale e quello reale.

«Il mese di aprile è stato denso di soddisfazioni in termini di presenze nelle nostre sale, nella Poker Room, sul Roof Garden e a teatro. Dopo il primo trimestre in crescita abbiamo registrato una leggera flessione, dovuta soprattutto al confronto con il ricco periodo pasquale dell’aprile 2015. Benché  abbiamo registrato il grande afflusso di visitatori e di pokeristi,  il raffronto mese su mese non ci premia, ma ci conforta il positivo bilancio annuale, sia per i giochi tradizionali, sia per le slot machine − afferma il direttore generale Giancarlo Prestinoni − Proseguiamo, quindi, nel potenziamento dei giochi tradizionali, segmento basilare della nostra offerta. Stiamo curando, in modo particolare, anche la logistica delle sale per rendere più direttamente fruibile l’accesso ai visitatori verso le diverse proposte ludiche. In tema di poker, anche a maggio abbiamo in calendario  interessanti  tornei, oltre agli appuntamenti settimanali e alla possibilità di Cash Game, consolidando l’appeal della nostra Poker Room, che ha registrato un’escalation di adesioni nel 2016».

A Sanremo la tradizione vuole che sia nata la Telesina, variante del poker classico, «un primato che abbiamo onorato nella nostra più che decennale esperienza. L’Hold’em, che ha forti connotati agonistici, è di casa nelle nostre sale, un’ offerta che merita di essere potenziata, come quella dei giochi elettromeccanici. Nelle sale slot la clientela può  riscontrare la modernità dei modelli presenti, i percorsi di gioco interattivi e stimolanti oltre alle ricche frequenze di vincita: ogni mese vengono elargiti super Jackpot per una media mensile di più di duecentomila euro, media ampiamente superata nel mese appena concluso», spiega Prestinoni.

Sono stati centrati nelle sale slot 33 super premi per un montepremi complessivo di 333.700 euro, suddiviso tra giocatori spagnoli, francesi, lombardi, piemontesi, partenopei: il premio più ricco pari a 20.550 euro è stato consegnato a un visitatore francese.

La casa da gioco si propone alla città come strumento di promozione economico-turistica e polo ludico culturale per il comprensorio: eventi, vincite, gala, giochi e tornei stanno attirando nuovi visitatori: «Su questa linea abbiamo preparato un prestigioso calendario di eventi spalmato su tutta l’estate − commenta Prestinoni − siamo un’azienda in cui il divertimento si coniuga con gli spettacoli e la cultura, in un ambiente elegante, trasparente  e sicuro».

 

 

 

Il Casinò ospita la seconda edizione di Alessandro Borghese Kitchen Sound Kitchen e il temporary restaurant dello chef: Alessandro Borghese – Il lusso delle semplicità. Tra i prossimi eventi in programma,  venerdì 13 maggio, sul Roof Garden, “Serata magica” con l’esibizione di Antonio Casanova,  poi una serie di importanti presenze ai martedì letterari del mese.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.