Quattro itinerari tematici dedicati a spezie, dolciumi, sartoria e mestieri. È la proposta primaveril-estiva della Camera di Commercio di Genova nell’ambito dei fortunati tour delle botteghe storiche. Dal 6 maggio al 29 luglio ogni venerdì alle 16.30, partenza per scoprire alcune tra le 32 botteghe genovesi certificate. Un numero destinato presto ad aumentare (per iscriversi occorre dimostrare di avere 70 anni di attività, le domande si possono presentare ). Le offerte di 5 euro per la partecipazione verranno devolute all’associazione Gigi Ghirotti.

Gli itinerari “Botteghe d’autore” sono arricchiti da un intermezzo teatrale a cura di Lunaria Teatro e dalla degustazione di prodotti delle botteghe storiche nelle cucine ottocentesche di Palazzo Spinola Pellicceria.

«Ormai le botteghe storiche sono riconosciute come un prodotto di eccellenza della nostra città sia per i turisti sia per gli stessi genovesi – spiega Alessandro Cavo, bottegaio storico e membro della giunta camerale con delega al Turismo – tanto che abbiamo avviato una collaborazione con i colleghi di Firenze e Roma grazie a una conoscenza nata sui social network. Lunedì scorso è stato anche presentato un disegno di legge per promuovere il riconoscimento Unesco dei negozi storici come patrimonio immateriale dell’Umanità».

«Il ricavato delle offerte − dice Franco Henriquet, fondatore e presidente dell’Associazione Gigi Ghirotti − serviranno per i malati di Sla. Ci sono più richieste che posti disponibili, ora stiamo cercando di attivarne altri».

I tour sono promossi anche con il contributo di Regione Liguria, Ascom, Confesercenti, Cna e Confartigianato Genova.

Per partecipare occorre prenotare chiamando il numero 010.2704561. Le botteghe storiche sono molto social e hanno una pagina facebook e un account twitter.

Ecco il calendario:

Speziali e farmacisti tra Medioevo ed età moderna: 6 maggio, 3 giugno, 8 luglio; coinvolte le farmacie Sant’Anna, Alvigini, Sormani e la drogheria Torielli.

Vestivamo alla genovese… ma non solo: 13 maggio, 10 giugno, 15 luglio; coinvolte le botteghe Stagno calzature, Finollo, Pissimbono, Pescetto, Lucarda.

Un “dolce” percorso tra caruggi e piazzette: 20 maggio, 17 giugno, 22 luglio; coinvolti Romeo Viganotti, Romanengo, Klainguti, Profumo, Cavo Marescotti.

Arti e mestieri per le strade della Superba: 27 maggio, 1 luglio, 29 luglio. Coinvolte le botteghe vetreria Bottaro, libreria antiquaria Dallai, Busellato, Luico, Arduino.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.