«Abbiamo più siti internet che dipendenti». Scherza Gianmarco Casavecchia, di K4Media, la microimpresa genovese che gestisce il portale Genovagando.it e altri siti dedicati al turismo e all’intrattenimento nel capoluogo e in Liguria.

Con sede in via 5 Maggio, nel quartiere genovese di Sturla, e quattro dipendenti all’attivo, K4Media lavora nel settore dal 2001 e porta con sé un bagaglio di oltre dieci anni di esperienza nell’area dell’intrattenimento, dello sviluppo di nuove idee digitali e di incontri per business. Sei i portali controllati dall’azienda. Il principale è Genovagando.it, sito internet dedicato al turismo, ma non solo: con circa 60 mila utenti unici al mese rappresenta anche un portale di servizio e informazione per i cittadini, focalizzato sul tempo libero, lo spettacolo, lo shopping, gli eventi. Ma il principale ramo dell’azienda resta il turismo che, mai come oggi, sta vivendo soprattutto su internet, sfruttando offerte e last minute verso le destinazioni più gettonate: «Direi quasi esclusivamente ormai questo settore si sviluppa e cresce sul web – commenta Casavecchia – E proprio attraverso questo strumento stiamo cercando di conquistare nuovi posizionamenti sul mercato nazionale e internazionale». Non a caso l’azienda ha preso parte alla giornata organizzata dalla Camera di Commercio di Genova nell’ambito del progetto di Google, Unioncamere e ministero del Lavoro “Crescere in digitale”, durante la quale una quarantina di imprese hanno incontrato 18 ragazzi per un colloquio conoscitivo e proporre loro, eventualmente, un tirocinio di sei mesi coperto dalle risorse di Garanzia giovani.

I flussi turistici stanno subendo, soprattutto di recente, una notevole evoluzione: alcuni Paesi dell’area Mediterranea, a causa delle situazioni di forte instabilità geopolitica, hanno inevitabilmente perso di appeal. Ma questo ha risvegliato un certo interesse verso il nostro Paese. E così si spostano anche gli orientamenti delle aziende che lavorano nel settore: «Per quello che riguarda l’outgoing, il mondo del turismo ha subito notevoli blocchi – spiega Casavecchia – per esempio per ciò che riguarda destinazioni d’oro come l’Egitto. La conseguenza è che l’Italia sta diventando sempre di più un punto di riferimento stabile per le vacanze nel Mediterraneo. E non solo, come accade da sempre, per gli stranieri, ma soprattutto  per gli italiani, che la stanno riscoprendo a poco a poco. Noi stessi, come azienda, stiamo puntando maggiormente sul business dell’incoming, non solo ligure ma anche nazionale».

A fianco al turismo, K4Media è attiva anche nell’organizzazione di piccoli e grandi eventi, per i quali si avvale di un team di professionisti e di diverse location a disposizione in Liguria.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.