Il bilancio di mandato della Camera di commercio di Imperia si chiude con oltre 1,1 milioni di euro di investimenti alle imprese movimentati, per un totale di più di 39 mila contributi approvati nel 2015. Tra 2010 e 2015 gli effetti della spending review si sono sentiti, per un progressivo taglio di spese aumentato di oltre dieci volte nel giro di cinque anni: le spese di funzionamento nel 2015 ammontano a circa 1,2 milioni di euro, contro l’1,6 milioni del 2010.

La dinamica delle imprese è negativa dell’8,7%: le realtà imprenditoriali registrate in provincia sono passate dalle 28.179 del 2010 alle 25.735 del 2015.  Le società di persone sono calate del 14,7%, le imprese individuali del 9,7%, mentre le società di capitale sono aumentate del 9,5% (passando da 3.100 circa alle attuali 3.400).

Per quello che riguarda i settori, la maggior parte delle imprese (oltre 5 mila unità) sono attive nel commercio e nelle costruzioni, seguite da agricoltura (quasi 4 mila) e servizi (oltre 3.500).

Guarda il Bilancio integrale qui

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.