I candidati alle primarie del Pd, previste questa domenica 3 aprile, Cristina Battaglia e Livio Di Tullio, continuano a scambiarsi pesanti critiche attraverso Facebook. Eppure c’è chi è già pronto ad appoggiare il vincitore della consultazione, in vista della corsa alla poltrona di sindaco. Si chiama “Savona Arancione” ed è un movimento nato per sostenere il centro sinistra alle elezioni di giugno ed evitare che palazzo Sisto cada nelle mani dei Cinquestelle o del centro destra: il progetto sarà presentato domani alle 18 al circolo Artisi di salita San Giacomo.

Dell’associazione fanno parte Sergio Lugaro, assessore uscente ai Quartieri, e Marino Marciano, ex coordinatore cittadino di Sel, ma è Elisa Freccero la presidente. La serata di domani sarà animata anche dalla presenza dei rappresentanti delle diverse circoscrizioni savonesi, oltre che dei comitati più attivi di questi ultimi anni come Fabrizio Dalmas (comitato dei genitori della Rusca), Maria Letizia Breschi (Santuario), Marino Masala e Gianni Gentili.

Si candideranno in “Savona Arancione” anche Massimo Corradi, sindacalista Cgil, Paola Pilleri e Michela Clematis, ex Giovani democratici, Antonietta Toscano, pedagoga, Daniela Liaci, regista, e Mary Lapo, rappresentante della comunità ecuadoriana.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.