Troppi mille euro per partecipare alla cena con Giovanni Toti, secondo Matteo Rosso, consigliere regionale di Fratelli d’Italia e membro della maggioranza che sostiene il governatore ligure.

La cena, in programma per questa sera a Genova a Palazzo del Principe, servirà a finanziare la Fondazione Change, il nuovo strumento pensato da Toti e per sostenere il progetto del centrodestra in Liguria. Non si conosce l’ammontare dei fondi raccolti ma secondo indiscrezioni le presenze dovrebbero essere circa duecento.

«Mille euro per una cena – spiega Rosso – mi sembrano francamente troppi e anche sulla lista degli invitati sono un po’ perplesso. Nulla da obiettare sulle finalità dell’iniziativa a sostegno del progetto politico del presidente Giovanni Toti, che stimo come persona e come politico, ma francamente giudico un po’ inopportuno stabilire come offerta minima una cifra che può corrispondere a uno stipendio mensile di uno dei nostri elettori o addirittura qualcosa di più rispetto alla pensione di tanti nostri sostenitori. Anche sulla lista dei commensali stilata dagli organizzatori ho qualche dubbio visto che, dai nomi usciti sui giornali, molti sono quelli di persone che non ci hanno di certo sostenuto alle ultime Regionali ma che addirittura stavano dall’altra parte».

«Avrei ritenuto più adeguato – precisa Rosso – stabilire una cifra più alla portata di tutti, magari 50 euro, che non sono comunque di certo pochi oggigiorno, e dare la possibilità ai tanti nostri sostenitori ed elettori di partecipare in prima persona a una cena col nostro presidente»

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.