«L’isola della Palmaria è una risorsa ambientale importante, dalle enormi potenzialità turistiche e di sviluppo per l’intero territorio spezzino. Grazie alla valorizzazione delle bellezze naturali e paesaggistiche di questo piccolo paradiso, si potrà dare un impulso ulteriore all’economia del Golfo dei Poeti, nel pieno rispetto dell’ambiente». Ad affermarlo è l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi, che ha partecipato oggi alla firma del protocollo d’intesa per la dismissione delle aree militari sull’isola Palmaria.

Ribadendo che «non ci sarà alcuna speculazione edilizia», Rixi ha accennato anche alla situazione della giunta comunale spezzina: «Sono preoccupato per le possibili conseguenze della crisi della giunta comunale della Spezia, perché rischia di creare un’impasse pericolosissima a opere infrastrutturali fondamentali per la portualità spezzina».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.