È stato ufficializzato oggi l’accordo che assegna la gestione del servizio di tesoreria dell’Autorità portuale della Spezia a Carispezia-Crédit Agricole. Fino al 2019 sarà quindi la principale banca del territorio a gestire il servizio di cassa dell’ente.

Alla firma della convenzione erano presenti il presidente di Carispezia-Crédit Agricole, Andrea Corradino, e il presidente dell’Autorità portuale, Lorenzo Forcieri.

«La sigla dell’accordo di tesoreria – commenta Corradino – rinnova un legame consolidato da tempo. L’Autorità portuale opera in un comparto strategico per lo sviluppo della nostra provincia e Carispezia, perfettamente consapevole delle prospettive che questo settore offre al nostro territorio, è pronta a fare la sua parte. L’attenzione che la nostra banca mostra verso le realtà istituzionali ed economiche che operano sul territorio si sposa appieno con la filosofia del Gruppo Crédit Agricole di cui siamo parte».

«Sono soddisfatto – dichiara Forcieri – per l’esito della gara pubblica da cui è uscita vincitrice Carispezia- Crédit Agricole. Continua così, e si consolida ulteriormente, il rapporto positivo tra Autorità portuale e questo importante istituto di credito del nostro territorio».

Carispezia oggi dispone di oltre 90 punti vendita distribuiti nelle province della Spezia, Massa Carrara, Genova, Savona e Imperia, per un totale di oltre 700 dipendenti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.