Approvata oggi dalla giunta regionale della Liguria, su proposta dell’assessore all’Urbanistica Marco Scajola, la variante al progetto per il recupero a uso urbano delle ex cave dismesse Italcementi di Pietra Ligure, riguardante le opere di urbanizzazione.

La delibera rilascia l’autorizzazione al soggetto attuatore della ristrutturazione paesistico-ambientale per l’esecuzione delle opere di urbanizzazione di interesse del Comune di Pietra Ligure. In particolare, per la realizzazione di un prolungamento di ulteriori 400 mt della passeggiata a mare in direzione Ponente, nel tratto compreso tra il sottopasso S. Corona fino al rio Chiappe e per la sistemazione di un’area pedonale in piazza Vecchia, via Cavour e via della Libertà, nel centro storico di Pietra Ligure. Il progetto, di iniziativa privata, sul riutilizzo a uso abitativo delle ex Cave Italcementi, è stato approvato dal Comune di Pietra Ligure nell’ottobre 2011. «Si tratta di un’opera importante e molto attesa dal territorio − dice Scajola − che potrà essere riqualificato, grazie a questo intervento e agli oneri di urbanizzazione previsti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.