«L’Accordo di programma di Genova Cornigliano è confermato. Il Governo ribadisce l’impegno per i livelli produttivi e occupazionali del gruppo siderurgico». Lo afferma una nota del ministero dello Sviluppo Economico diffusa dopo l’incontro presieduto dal viceministro dello Sviluppo economico Teresa Bellanova a cui hanno partecipato, tra gli altri, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco di Genova Marco Doria, i commissari straordinari dell’Ilva, i rappresentanti dell’Autorità portuale di Genova, di Confindustria Genova e di Cgil, Cisl, Uil e Failms.

«Il Viceministro Bellanova – si legge ancora nella nota – ha proposto un approfondimento tecnico sulle questione relative ai lavori di pubblica utilità».

Commenti positivi sull’esito dell’incontro sono stati espressi da più parti. Secondo Alessandro Vella, segretario generale Fim Cisl Liguria, «è importante che il Governo abbia riconosciuto la validità dell’accordo di programma, ma la vera partita inizierà dal prossimo 10 febbraio, quando termineranno le manifestazioni d’interesse e si aprirà il tavolino nazionale, che come sindacato avevamo richiesto da tempo, che dovrà valutare queste manifestazioni d’interesse e soprattutto il piano industriale, che vuol dire, in forza degli accordi sottoscritti a suo tempo, la piena occupabilità di tutti i lavoratori dello stabilimento di Genova Cornigliano».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.