La giunta del Comune di Imperia ha deliberato l’adesione alla strategia internazionale Rifiuti Zero. Imperia potrà aspirare, in tempi ragionevolmente brevi, a dotarsi di metodologie di raccolta rifiuti adeguate alle normative europee, nazionali e regionali.

«Vogliamo che Imperia raggiunga in breve tempo gli standard dettati dalla normativa di settore − spiega il sindaco Carlo Capacci − per questo aderire al progetto Rifiuti Zero non sarà soltanto un’iniziativa fine a se stessa, ma dovrà essere un impegno costante nel tempo per migliorare l’ambiente e il territorio. Un ruolo fondamentale lo avrà la cittadinanza anche attraverso incontri di formazione e informazione sul ciclo dei rifiuti».

Il gruppo di lavoro “Rifiuti Zero”, appositamente costituito per fornire la collaborazione necessaria a raggiungere quest’obiettivo, ritiene di poter continuare nella propria opera di supporto all’amministrazione in questo importante processo, propedeutico e fondamentale alla stesura del nuovo capitolato d’igiene ambientale, su cui il gruppo di lavoro ha già elaborato una proposta di collaborazione con la Scuola Agraria del Parco di Monza (che sarà ufficializzata a giorni) per supportare la struttura tecnica comunale in questo passaggio.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.