Carige ha chiuso il 2015 con una perdita in calo da 543,6 a 44,6 milioni di euro. Le perdite comprendono la contabilizzazione dei contributi al Fondo Nazionale di Risoluzione e al Sistema di Garanzia dei Depositi per 42,2 milioni.

È quanto si legge legge in una nota diffusa dal cda del gruppo, che ha deliberato di anticipare l’assemblea degli azionisti, prevista per il 14 aprile, al prossimo 31 marzo.

Nel 2015 Carige ha confermato la propria solidità patrimoniale con un Common Equity Tier 1 al 12,2% e un Tcr al 14,9%. In calo del 15,9% il margine di interesse a 334,43 milioni, mentre le commissioni nette sono salite del 3,5% a 263,84 milioni ed il margine di intermediazione e’ sceso del 10,9% a 685,8 milioni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.