La Spezia, Royal Caribbean conferma due crociere per i prossimi due anni

Royal Caribbean conferma la propria presenza al porto della Spezia anche nel 2016 e nel 2017: nello scalo spezzino, considerato strategico per la compagnia, perché tra i pochi scali nel Mediterraneo a essere attrezzato per accogliere le più moderne navi da crociera e in grado di garantire servizi portuali e di assistenza di elevato standard qualitativo, saranno posizionate stabilmente le navi Harmony of the Seas e Freedom of the Seas.

È quanto è emerso dall’incontro tra Lorenzo Forcieri, presidente dell’Autorità portuale della Spezia, con i rappresentanti di Royal Caribbean.

Quando debutterà, nella primavera del 2016, con le sue 227 mila tonnellate di stazza lorda, Harmony of the Seas diventerà in assoluto la più grande nave da crociera del mondo, superando, seppur di poco, le due unità gemelle Oasis e Allure. In totale, la società statunitense porterà in due anni 250 mila passeggeri.

I rappresentanti di Royal Caribbean hanno anche confermato a Forcieri i programmi di ampliamento della flotta in atto e il numero di navi presenti nel Mediterraneo: anche in questa prospettiva futura è stata confermata la valenza strategica del porto della Spezia.

E con l’obiettivo di moltiplicare le ricadute, anche economiche, sul territorio, Forcieri ha fatto richiesta ai manager presenti di distribuire a bordo della nave una mappa della città e una “shopping&welcome card” elaborata dall’ente di via del Molo nell’ambito del progetto “Facciamo Centro!”, realizzato in collaborazione con il Comitato Commercianti del Centro Storico. I manager di Royal si sono dichiarati favorevoli all’iniziativa, unica nel panorama crocieristico italiano.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here