I lavoratori di Coopservice, azienda titolare dell’appalto per i servizi di pulizia della Asl 5 spezzina, sono in sciopero per l’intera giornata di oggi. La protesta è stata proclamata dalle segreterie provinciali Cgil, Cisl, Uil e Fials per i tagli che l’azienda sanitaria della Spezia vorrebbe attuare nei confronti della cooperativa. Il costo del servizio scenderebbe da 240 mila a 180 mila euro al mese.

I sindacati avevano chiesto il ritiro del provvedimento di riduzione del lavoro: Asl 5 e l’azienda avevano inizialmente accettato la sospensione (fino a metà gennaio), ma successivamente le ore di lavoro non sono state ripristinate. L’ultimo incontro tra le parti per tentare una riconciliazione dopo la rottura, che si è tenuto lo scorso 17 dicembre nella sede della Prefettura spezzina, è andato a vuoto.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.