La pesca del rossetto sarà uno dei temi presi in esame nel Consiglio Ue dei ministri per i settori agricolo e ittico, in programma lunedì e martedì a Bruxelles.

La riunione del Consiglio sarà anche l’occasione di fare il bilancio di un anno di attività per la politica della pesca che ha comportato soprattutto negli ultimi mesi decisioni di grande interesse per l’Italia. Queste decisioni vanno dall’approvazione del programma operativo italiano 2014-2020, relativo al Fondo europeo per l’attività marittima e la pesca (Feamp), con investimenti globali per 978,1 milioni di euro di cui 537,3 sono fondi europei, al piano di gestione per la pesca in deroga del rossetto che interessa la Liguria e la Toscana.

I lavori dureranno due giornate, in quanto i ministri dovranno trovare un accordo sulle quantità di pescato e le relative quote per le specie che potranno essere catturate nel 2016.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.