Il ponte dell’immacolata è un’occasione per la città di Genova per accogliere i turisti in arrivo (il 60% delle camere d’albergo è stato prenotato). A fare da motore attrattivo c’è in primis Palazzo Ducale con le sue mostre e gli eventi.

L’esposizione Dagli Impressionisti a Picasso oggi lunedì 7 dicembre è aperta in via straordinaria dalle 9.30 alle 19 (la biglietteria chiude alle 18), domani dalle 9.30 alle 19.30 (la biglietteria chiude alle 18.30).

Mostra Lisetta Carmi
Clicca per ingrandire

Le mostre fotografiche Brassaï. Pour l’amour de Paris Lisetta Carmi. Il senso della vita. Ho fotografato per capire, sono aperte dalle 11 alle 19 in entrambe le giornate (biglietteria chiusa alle 18).

Il biglietto congiunto costa 20 euro (intero, 16 il ridotto) utilizzabile in giorni diversi. Il biglietto speciale fotografia Brassaï e Lisetta Carmi costa 10 euro.

Anna Orlando e Robert Simon

In settimana Palazzo Ducale presenta mercoledì 9 dicembre alle 18.15 la storica dell’arte Anna Orlando, insieme allo storico dell’arte e gallerista newyorkese Robert Simon, inaugurerà Una grande America di musei, quattro incontri (da dicembre a marzo 2016) per osservare da vicino l’universo dei grandi e piccoli musei del Nord America. Un’idea che è molto piaciuta all’Agenzia Consolare degli Stati Uniti a Genova, che realizzerà alcuni eventi ad hoc, e che ha trovato il sostegno economico di Gastaldi 1860 srl, il tour operator specializzato in viaggi su misura, che ha scelto di sponsorizzare la cultura “adottando” uno dei cicli di incontri organizzati da Palazzo Ducale.

videomapping Ducale
Clicca per ingrandire

Inoltre dall’11 dicembre al 10 gennaio, c’è DucaleVideomapping un evento, realizzato da Palazzo Ducale, MondoMostre/Skira, Camera di Commercio e la collaborazione di Express, che tutte le sere trasformerà la facciata principale del Ducale (lato piazza Matteotti) nella tela virtuale di un’animazione videomusicale (Video Projection Mapping dello Studio Luca Agnani, musiche di Antonio Vivaldi e Giovanni Sollima) che esalterà scenograficamente l’architettura del Palazzo e presenterà un’anteprima delle opere della mostra Dagli Impressionisti a Picasso: un modo per fare gli auguri alla città.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.