Spim, Società per il patrimonio immobiliare del Comune di Genova, cambia logo. E lo fa coinvolgendo giovani talenti da tutta Italia lanciando un contest innovativo in collaborazione con il Talent Garden di Genova, la sede del Coworking Campus agli Erzelli, diventato punto di riferimento per giovani professionisti nel campo della creatività.

«La città guarda al futuro – spiega Stefano Franciolini, presidente di Spim – con nuovi investimenti in campo immobiliare, finanziario e nel campo nell’efficienza energetica, attirando partner nazionali e internazionali. E noi rispondiamo a questa sfida presentandoci in modo moderno. A cominciare dal logo, coinvolgendo la comunità dei professionisti e dei giovani startupper con una piattaforma digitale, sfruttando una rete nazionale come quella del Talent Garden, mettendo a confronto professionalità anche molto diverse. Alla fine vincerà uno solo, ma in questo modo avremo la possibilità di scoprire e costruire una rete di talenti che possiamo mettere a disposizione della città».

Il contest si divide un due fasi con l’obiettivo di ottenere il payoff, il logo e l’immagine coordinata per Spim: la prima parte parte oggi e avrà come obiettivo la selezione di dieci progetti tra quelli inviati sul sito www.starbytes.it. I dieci progetti scelti durante la prima fase potranno essere votati dalla community online di Starbytes e quello che otterrà più voti riceverà una membership Flex gratuita per tre mesi a Talent Garden Genova.

I migliori dieci progetti verranno presentati il 28 gennaio 2016 nella sede di Talent Garden Genova agli Erzelli: i finalisti avranno la possibilità di spiegare in pochi minuti il proprio percorso creativo. E saranno sottoposti al giudizio finale di una commissione esaminatrice composta da shareholders di Spim spa che proclamerà il vincitore che si aggiudicherà anche un premio in denaro di tremila euro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.