Intesa tra Comune della Spezia, Promostudi La Spezia e Liceo Scientifico Statale Antonio Pacinotti che hanno sottoscritto un protocollo per una migliore integrazione tra istruzione di secondo grado e universitaria e il sostegno agli spin-off del Polo Marconi.

Il protocollo avrà durata di un anno, con possibilità di essere prorogato. Oggetto del protocollo è la definizione di azioni comuni per il sostegno alla creazione di impresa e più in generale allo sviluppo della cultura imprenditoriale, nonché di attività volte a promuovere negli allievi la capacità di orientarsi in modo consapevole ed efficace.

«Si tratta – spiega l’assessore allo Sviluppo economico del Comune della Spezia Alessandro Pollio – di un passaggio molto importante per la città. Il nostro polo universitario rappresenta un’eccellenza nel panorama nazionale e non solo. A Spezia arrivano studenti da tutto il mondo per studiare le discipline legate alla nautica. Formazione di eccellenza e ricerca che si legano sempre più al tema del lavoro, della creazione di impresa. Con questo protocollo non solo si promuove una migliore integrazione tra istruzione di secondo grado e universitaria, ma si creano opportunità concrete proprio per la creazione di impresa. Il Comune della Spezia ha tra i propri obiettivi prioritari quello di favorire il processo di sviluppo e crescita economico-produttiva, sostenendo iniziative finalizzate alla creazione di impresa e all’avvio di start up con elevato potenziale di innovazione. Uno dei punti cardine del progetto La Spezia 20.20 che oggi compie un nuovo e significativo passo in avanti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.