La Liguria registra  una percentuale di affitti  a scopo abitativo più alta della media nazionale. È quanto risulta dall’analisi condotta dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, sui contratti di locazione stipulati attraverso le agenzie Tecnocasa e Tecnorete, nel primo semestre 2015.

In Italia chi va in affitto per scelta abitativa è il 61,3%, per motivi di lavoro il 34,1%, per motivi di studio il 4,6%.

In Liguria chi utilizza la formula dell’affitto per scelta abitativa è 77,0%, il 22,4% per motivi di lavoro e solo lo 0,6% per motivi di studio. A Genova la percentuale degli affitti per scelte abitative è ancora più alta: l’82,7% il 16% entra in affitto per motivi di lavoro e solo l’1,3% è rappresentato da studenti.

Nel capoluogo ligure la tipologia più richiesta è il quattro locali (40%), a seguire il trilocale (32%). Molto bassa la percentuale di monolocali e cinque locali affittata. Netta preponderanza dei contratti a canone concordato (63,5%), poco più del doppio rispetto ai contratti canone libero (31,1%).

motivo scelta liguria
clicca per ingrandire
motivo delle locazioni a Genova
clicca per ingrandire

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.