L’Istituto Gaslini di Genova riceve da Coldiretti Donne Impresa Liguria due nuove apparecchiature per il Reparto di Degenza Cardiovascolare: si tratta di due monitor per il controllo non invasivo dei parametri vitali per l’assistenza ai piccoli pazienti cardiopatici. La strumentazione è stata acquistata grazie alla raccolta beneficaColtiviamo il cuore”, organizzata lo scorso aprile da Coldiretti Liguria Donne Impresa.

La consegna si è svolta oggi, nella sede dell’Istituto Gaslini. Hanno partecipato Danila Abbo, responsabile Coldiretti Donne Liguria; Lorella Ansaloni, responsabile nazionale Coldiretti Donne Impresa; Lucio Zannini, coordinatore del Dipartimento cardio-toraco-addominale e Maurizio Marasini, direttore dell’Uoc Cardiologia dell’Istituto Gaslini.

Ricavati oltre 3.600 euro dalla vendita, su tutto il territorio ligure, di circa un migliaio di piantine: margherite ed erbe aromatiche provenienti dai vivai delle aziende agricole albenganesi Damiano Antonietta e Damiano Emma Rosina, che hanno gratuitamente messo a disposizione dell’iniziativa i propri esemplari di margherite colorate, salvia, rosmarino e lavanda.

«Un’iniziativa importante a sostegno dell’Ospedale pediatrico Gaslini, che ha visto il coinvolgimento di tutta la filiera regionale grazie alla partecipazione di numerose imprenditrici liguri nei vari punti di vendita al pubblico  – spiega Stefania Calzetta, segretaria regionale Donne Impresa di Coldiretti Liguria – Il risultato è stato più che positivo ed è andato ben oltre le aspettative: abbiamo largamente superato l’obiettivo dei 2.400 euro necessari all’acquisto di un solo monitor, riuscendo così a donarne due all’istituto pediatrico. Il mio ringraziamento va in particolare a Claudia Piccardi, responsabile di Coldiretti Donne Impresa Savona, dalla quale è partita l’idea, e a tutte le aziende che hanno partecipato numerose».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.