Entro Natale i primi pazienti entreranno nel nuovo hospice della Asl 5 che mercoledì 2 dicembre verrà inaugurato alla presenza delle massime autorità regionali e cittadine.

L’hospice è temporaneamente collocato all’interno dell’ospedale San Bartolomeo di Sarzana in attesa che sia ultimata la struttura dedicata davanti all’ospedale: si tratta di una struttura con dieci posti letto in camera singola con bagno attrezzato, con possibilità di pernottamento di un familiare o assistente.

Gli hospice costituiscono l’ambiente di assistenza più adatto quando il malato necessita di cure che non possono più essere erogate a domicilio, quando l’impegno assistenziale diventa troppo difficile e gravoso per la famiglia, o nel caso in cui il malato vive in condizione abitative inadeguate e con scarsi aiuti familiari. In questi casi il malato può essere indirizzato all’hospice, anche per un ricovero temporaneo.

L’assistenza, fornita in un ambiente il più possibile simile a quello domestico, è 24 ore su 24. E grande attenzione è posta all’organizzazione degli spazi, che prevede l’accoglienza e il sostegno dei familiari, la cui presenza e collaborazione è fondamentale per le cure al malato.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.