Accelerare i processi di ristrutturazione aperti e prendere in considerazione soluzioni innovative che contribuiscano a garantire la continuità aziendale e ad evitare la dispersione dell’enorme patrimonio di capacità imprenditoriale che caratterizza da sempre lo shipping italiano. È l’esigenza condivisa da Confitarma e Abi come risulta dall’incontro che si è svolto oggi a Roma nella sede dell’associazione degli armatori «in cui – precisa una nota stampa di Confitarma – ha trovato conferma lo spirito di estrema collaborazione che caratterizza da tempo il confronto tra le due componenti della complessa vicenda finanziaria in corso».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.