Arrivano allAcquario di Genova i pesci del Kuwait. Costa Edutainment avvia una collaborazione con il Kuwait accogliendo i pesci che nei mesi dell’Expo di Milano hanno popolato la vasca allestita nello stand nazionale kuwaitiano e che il paese arabo ha deciso di donare all’Acquario di Genova.

Il trasporto degli animali, tutti appartenenti a specie mediterranee, tra cui branzini, mormore e scorfani, è previsto nella giornata di martedì 3 novembre e sarà effettuato a cura del personale dell’Acquario di Genova coadiuvato dallo staff di Panaque srl, società che si è occupata dell’allestimento della vasca all’interno della manifestazione internazionale, e con la supervisione del Gruppo Nussli, responsabile della gestione e dello smantellamento del padiglione.

Una volta arrivati all’Acquario, gli esemplari verranno accolti in vasche curatoriali, appositamente preparate, non visibili al pubblico, dove effettueranno la quarantena.

Qui passeranno un periodo di ambientamento, durante il quale lo staff veterinario e acquariologico monitorerà quotidianamente il loro stato di salute nell’attesa di poterli inserire in diverse vasche espositive di ambiente mediterraneo.

«La collaborazione – si legge in un comunicato dell’Acquario – risponde a pieno al tema portante dell’Expo di Milano, incentrato sulla sostenibilità delle risorse del pianeta. Al tempo stesso, rientra nella più ampia ottica di internazionalizzazione che Costa Edutainment sta perseguendo negli ultimi anni e che vedrà l’azienda sempre più impegnata nell’allargare il bacino d’utenza dei propri visitatori a paesi non solo europei ma del bacino del Mediterraneo, con uno sguardo rivolto al Middle East».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.