Turismo: a Sestri Levante 7 tour operator cinesi

Turismo: a Sestri Levante 7 tour operator cinesi

Sette tour operator cinesi a Sestri Levante e Moneglia: la delegazione, interessata alla riviera ligure di Levante, proviene da Shanghai e dalla regione dello Shan Xi. Si tratta di operatori che spaziano dai viaggi di piacere al mice (Meeting, Incentive, Congressi, Eventi) con uffici in tutto il Paese e in costante crescita attraverso una capillare rete di operatori all’interno della nazione. Alcuni operatori operano da decenni nel settore turismo mentre altri sono più giovani: in ogni caso, tutti sono riconosciuti dal governo cinese e dagli enti turistici internazionali.

Gli operatori, dopo aver trascorso tre giorni a Moneglia (partner dell’iniziativa) arrivano oggi a Sestri Levante, per conoscerne strutture, bellezze del territorio, eccellenze enogastronomiche nel corso di tre giorni intensi di attività. Quattro operatori, proprio grazie a questa iniziativa e al particolare interesse per il tipo di offerta turistica proposta dal territorio ligure, hanno già firmato un accordo con il Consorzio Sestri Levante In e con il Consorzio Operatori Turistici di Moneglia per proseguire le attività che porteranno alla definizione di accordi commerciali.

Dopo l’esperienza in Cina dello scorso novembre, in cui sono stati mossi i primi passi per un avvicinamento al mercato turistico cinese, i due Comuni hanno così deciso di proseguire il percorso, in cooperazione con gli stessi, e saldare rapporti con il mercato turistico cinese. «Si tratta di un investimento certamente a lungo termine − dichiara il sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio − poiché il mercato cinese è molto diverso dal nostro e necessita di interventi anche istituzionali per arrivare alla definizione di accordi commerciali: proprio per questa ragione ci muoviamo ora, per fare conoscere il nostro territorio a una nazione che, grazie a una economia in crescita e alla numerosissima popolazione, rappresenterà nel prossimo futuro il più grande flusso turistico mondiale, anche in termini di potere di acquisto. Parliamo di una nazione con una popolazione di oltre 1,3 miliardi di abitanti: pensare di riuscire a intercettare anche una minima percentuale di turisti provenienti da questo Paese sarebbe un importante risultato». 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here