Nessuna proroga oltre il 31 dicembre 2015 per l’esecuzione della manutenzione al proprio impianto termico nel Comune di Savona. «Il Comune è tenuto a rispettare le disposizioni della Regione Liguria in materia in vigore dal primo gennaio 2015 – commenta l’assessore Franco Lirosi – e mette a disposizione dei cittadini gli uffici competenti per qualsiasi informazione e collaborazione».

Il consiglio dell’ufficio verifiche impianti termici è quello di programmare e prenotare per tempo l’operazione obbligatoria.

Le disposizioni regionali stabiliscono anche che la manutenzione è obbligatoria con la cadenza prevista dall’installatore o dal fabbricante o dal proprio manutentore (un intervallo solitamente pari a un anno) e che il controllo di efficienza energetica (analisi dei fumi) deve essere effettuato in occasione di una delle manutenzioni, con cadenza biennale o quadriennale a seconda che la caldaia abbia 15 anni o meno.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.