Savona aderisce alla campagna nazionale “Una scelta in Comune: informati, decidi e firma” dando così la possibilità ai maggiorenni di esprimere la propria volontà sulla donazione degli organi e tessuti, nel momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità all’ufficio anagrafe del Comune.

La campagna informativa è promossa dall’assessorato alla Promozione Sociale del Comune di Savona, con Aido Savona e il Centro Nazionale Trapianti, con il sostegno della Fondazione De Mari.

Da lunedì 2 novembre sarà attivo allo sportello 15 dell’Ufficio Anagrafe un punto informativo Aido (lunedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 11 e martedì e giovedì dalle 15 alle 16,30) dove poter ricevere un depliant con le informazioni sulla modalità e conseguenze della manifestazione di volontà della donazione organi.

La decisione della persona che decide di manifestare il proprio assenso o diniego alla donazione, sarà trasmessa in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti, la banca dati del ministero della Salute che raccoglie tutte le dichiarazioni rese dai cittadini maggiorenni: è sempre possibile cambiare idea sulla donazione, perché fa fede l’ultima dichiarazione rilasciata in ordine di tempo.

«Savona è da tempo un polo regionale fondamentale per la donazione degli organi, per la popolazione e le grandissime professionalità coinvolte – dichiara il direttore del Centro Regionale Trapianti dell’ospedale San Martino di Genova, Andrea Gianelli Castiglione – Con l’adesione alla campagna nazionale “Una scelta in Comune”, abbiamo riscontrato una collaborazione senza precedenti tra l’amministrazione comunale e la rete sanitaria, che abbiamo constatato fin dalla formazione del personale, svolta da me personalmente. La comunicazione, l’informazione e la formazione dei cittadini, affiancata a quella svolta nelle scuole, sono per noi attività di vitale importanza».

Qualche consiglio per chi desidera diventare donatore di organi viene dato dal direttore del Centro Trasfusionale dell’ospedale San Paolo, Andrea Tomasini, che ricorda «l’importanza di condurre uno stile di vita sano e corretto sia per i donatori di organi, sia per i donatori di sangue. Importante, prima di firmare, è essere innanzitutto consapevoli: informarsi, come dice lo slogan della campagna, è il concetto alla base della donazione».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.