Con l’apertura dell’anno scolastico 2015/2016 si sono conclusi a Loano i lavori di riqualificazione del plesso scolastico “Mazzini – Ramella”, programmati dall’assessorato ai Lavori Pubblici del Comune.

Grazie a un contributo di 200.000 euro, che il Comune di Loano ha ottenuto nell’ambito del programma ministeriale #scuolesicure, è stato realizzato il restauro e risanamento delle facciate dell’edificio Mazzini-Ramella. I ripristini e i risanamenti hanno riguardato anche i cornicioni e le travi in cemento armato, i davanzali e gli architravi delle aperture e le relative impermeabilizzazioni.

Nel corso dell’estate, inoltre, il personale comunale ha tinteggiato le pareti dei plessi scolastici loanesi, laddove ne è stata ravvisata la necessità.

I lavori nelle scuole loanesi proseguiranno anche nel 2016. Sono in via di conclusione le procedure di gara della Stazione Unica Appaltante Regionale per l’assegnazione dei lavori di straordinaria manutenzione del plesso scolastico Valerga, in corso Europa, e per gli infissi dell’edificio Mazzini-Ramella. L’amministrazione Pignocca ha stanziato 345mila euro per la riqualificazione e messa in sicurezza delle strutture, con il riconoscimento della spese al di fuori del patto di stabilità.”

La gara prevede l’assegnazione dei lavori per la sistemazione della facciata del plesso scolastico, nel cortile interno, e per i lavori di rafforzamento delle strutture, in particolare interventi sulla copertura e sui muri dell’area dei solai.

Infine, sempre nell’ambito delle migliorie alle strutture utilizzate dagli studenti e i giovani sono in programma i lavori si sistemazione dell’area esterna del Palaguzzetti, la palestra annessa al plesso scolastico Mazzini-Ramella.

«I lavori nella scuola Mazzini-Ramella – dice il sindaco di Loano  Luigi Pignocca– si inseriscono in un piano più ampio di opere di riqualificazione nelle scuole loanesi che l’assessorato ai Lavori Pubblici sta portando avanti. La manutenzione e la messa in sicurezza degli istituti scolastici rappresenta una delle nostre priorità. Già a fine del 2014 sono stati realizzati importanti interventi di antisfondellamento delle strutture che hanno impegnato entrambi gli edifici scolastici “Mons. Vallerga” di Corso Europa e “Mazzini” di Via Foscolo per una cifra di Euro 60.000,00. L’obiettivo di quest’amministrazione è quello di rendere sicuri e confortevoli i luoghi di studio della nostra città».