Dopo la manifestazione di protesta, questa mattina a Genova davanti alla sede di Ireni lavoratori degli appalti edili acqua e gas supportati da Feneal Uil, Fillea Cgil, Filca Cisl hanno proclamato lo sciopero per lunedì 12 ottobre.

La decisione è stata presa dopo il rifiuto da parte di Iren di aprire un tavolo di trattativa sugli appalti, durante il quale discutere, in particolare, dell’inserimento della clausola sociale e quindi del mantenimento dei livelli occupazionali dei lavoratori dipendenti delle ditte d’appalto, oltre che della trasparenza nelle gare.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.