A Genova “bastano” 4,4 annualità di stipendio per comprare casa. Secondo l’ultima ricerca dell’Ufficio studi del Gruppo Tecnocasa (dati Istat e agenzie affiliate delle Grandi Città), a fronte di una media nazionale di 6,4 annualità, sotto la Lanterna il dato diminuisce di ben due anni. Inferiore al valore italiano anche Palermo, con 4 annualità. La Capitale è la città in cui serve il maggior numero di annualità: con 10,7 stacca Milano, ferma a 8,7 annualità, e Firenze (8,4).

Si tratta di valori in calo rispetto al 2014: se a Genova lo scorso anno erano necessarie 4,5 annualità, a livello nazionale ne servivano 6,6. Ma dal confronto a distanza di dieci anni emerge una differenza molto più consistente: si è passati dalle 10 annualità nel 2005 a 6,4 nella prima parte del 2015. In questo lasso temporale Genova evidenzia una differenza di 3,3 annualità. Napoli e Bologna sono le città in cui si sono registrate le variazioni più consistenti, rispettivamente con 5,1 e 5 annualità in meno. Diminuzione importante anche a Milano, che in dieci anni ha visto un calo di 4,8 annualità; Roma, invece, resta in linea con il dato nazionale (-3,5). La città che mantiene più stabili i propri valori è Palermo (-2 annualità).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.