Sestri Levante: raccolta differenziata oltre il 70%

Sestri Levante: raccolta differenziata oltre il 70%

Positivi i risultati del servizio integrato di raccolta differenziata porta porta a Sestri Levante, iniziato in febbraio. A luglio si è registrata una percentuale di raccolta differenziata pari al 75%, ad agosto al 70%, con un previsto, lieve decremento per il grande afflusso di turisti giornalieri che hanno incrementato la quantità di indifferenziata.

Queste le percentuali mensili del 2015: gennaio 37%, febbraio 48%, marzo 75%, aprile 76%, maggio 74%, giugno 74%, luglio 75%, agosto 70%. Da marzo ad agosto 2015 si è avuto un decremento di oltre 3.200 tonnellate di secco residuo avviato agli impianti di discarica rispetto allo stesso periodo del 2014, e un conseguente incremento delle frazioni differenziate. Complessivamente nel periodo marzo/agosto si è registrato un decremento totale dei rifiuti di circa 900 tonnellate.

Dall’avvio del servizio è stato effettuato un capillare controllo per verificare l’andamento e correggere gli errori di conferimento, spiegare e chiarire alle utenze domestiche e non domestiche le corrette modalità. Dopo un periodo di rodaggio, in caso di errori recidivi, sono state elevate alcune sanzioni (circa trenta dal mese di aprile). È stata istituita una squadra per il controllo degli abbandoni, sia per gli abbandoni di sacchetti dalle campane del vetro (rimaste stradali) o dai cestini getta rifiuti da passeggio, sia per errori recidivi di errato conferimento delle frazioni differenziate. I controlli continuano, sia con telecamere mobili che con ecoausiliari, soprattutto per contrastare l’abbandono di rifiuti sul territorio.

Entro il mese di settembre l’amministrazione farà il punto con l’appaltatore per impostare il servizio per il nuovo anno e prevede almeno tre incontri pubblici con la cittadinanza in tre punti diversi della città entro il mese di novembre per rispondere alle richieste dei cittadini e ripetere un’informativa capillare sulle modalità di raccolta.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here