Un milione e 100 mila euro quale primo contributo regionale a favore dei Comuni danneggiati dall’ultima ondata di maltempo che si è abbattuta il 13 e 14 settembre scorso nei territori della Valle Scrivia, Trebbia e Aveto.

Sono stati stanziati oggi dalla giunta regionale su proposta dell’assessore alla protezione civile Giacomo Giampedrone. Si tratta di primi finanziamenti, derivanti dall’accisa regionale 2015 sulla benzina che serviranno ai primi interventi, per far fronte alle attività più urgenti, finalizzate al ripristino dei servizi essenziali interrotti o per eliminare i pericoli.

I Comuni interessati sono: Montoggio, Rezzoaglio, Propata, Gorreto, Torriglia e Valbrevenna. A tutti i Comuni in questione sarà erogato un contributo finanziario massimo di 150 mila euro per Comune. A queste risorse si andranno ad aggiungere ulteriori 200 mila euro per la città metropolitana di Genova che potrà così effettuare interventi di ripristino della viabilità provinciale, anch’essa danneggiata dal maltempo.

“Si tratta di un segnale che come giunta regionale abbiamo voluto dare di attenzione al territorio – ha spiegato Giampedrone – in attesa del riconoscimento dello stato di emergenza da parte del governo e della conseguente erogazione di contributi e dello sblocco del patto di stabilità da parte dell’esecutivo per quei Comuni virtuosi che hanno risorse a bilancio da poter spendere per interventi di mitigazione del rischio”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.