«È inaccettabile che questa mattina, per l’ennesima volta, Trenitalia abbia chiuso inaspettatamente la biglietteria della stazione di Taggia. Si tratta di un comportamento irresponsabile che la Regione ha intenzione di sanzionare elevando una penale».

Lo ha detto l’assessore regionale ai Trasporti Giovanni Berrino dopo la verifica compiuta dagli ispettori regionali che, a sorpresa, hanno constatato la chiusura della biglietteria del ponente ligure. «Il contratto di servizio tra la Regione Liguria e Trenitalia – spiega Berrino – prevede che la biglietteria osservi orari precisi che invece sono stati disattesi. Si tratta di un fatto molto grave, tenendo conto anche dell’estate inoltrata e della presenza di molti turisti».

In base al contratto di servizio la biglietteria di Taggia deve rimanere aperta da martedì a venerdì dalle 6,20 alle 12,50 e il lunedì, il sabato e i festivi dalle 6,20 alle 19,30. «A questo punto – aggiunge l’assessore – visto che anche la scorsa settimana si è verificato lo stesso incidente, eleveremo a Trenitalia una penale, come previsto dal contratto di servizio, oltre a non pagare il turno di biglietteria disatteso».


LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.