Sono aumentate in questa stagione estiva  le presenze negli agriturismi liguri, a conferma di un trend registrato a livello nazionale.

Secondo i dati forniti da Coldiretti, in Liguria le prenotazioni di luglio e agosto hanno superato del 10% quelle del periodo corrispondente del 2014. In particolare sono da sottolineare un aumento delle prenotazione nel mese di luglio e un aumento delle presenze straniere per tutto il periodo. L’aumento delle presenze straniere, con periodi di soggiorno anche più lunghi rispetto allo scorso anno, ha compensato la diminuzione del turista italiano, che ha optato per brevi vacanze .

L’offerta agrituristica della Liguria è molto ampia con più di 500 aziende che offrono,  oltre al tradizionale servizio di alloggio e ristorazione, anche  servizi innovativi per sportivi, curiosi e ambientalisti, tra i quali l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking o attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici, ma anche corsi di cucina e benessere.