Lo scorso inverno, nonostante la neve sia arrivata tardi, Santo Stefano d’Aveto ha registrato 7 mila presenze, un valore che il Comune con circa 1200 abitanti guidato da Maria Antonietta Cella, vuole incrementare ulteriormente. Le partite aperte sono due e ritenute fondamentali: il progetto di completamento del comprensorio per la stagione sciistica unendo il versante ligure a quello emiliano (dove la neve è più duratura) e la sistemazione della viabilità.

Per questo il sindaco è sceso a Genova per conoscere la nuova giunta e i consiglieri.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.