La Spezia Container Terminal, il gateway del gruppo Contship Italia per in Nord-Centro Italia e il Sud Europa, si è dotato di due nuove gru di banchina in grado di operare sulle navi di ultima generazione.

Le due nuove gru di banchina, capaci di operare sino alla ventitreesima fila di container, sono arrivate al terminal alla fine di marzo 2015 per effettuare le operazioni di montaggio finale e la messa in operatività. Gli ultimi test tecnico-operativi sono stati effettuati tra il 17 e il 18 luglio, poi le gru sono state spostate nella loro posizione finale, nella banchina est del molo Fornelli. Altri test sono stati effettuati tra il 20 e il 31 luglio.

Il design personalizzato di queste macchine è stato realizzato dal partner italiano Omg-Mgm per adattarle alla banchina del terminal. Con un peso di 1.300 tonnellate, le gru pesano solo 150 tonnellate in più di quelle che vanno a sostituire. La messa in opera di queste gru è complementare rispetto alle macchine già in operatività presso Lsct; con esse il numero di gru totale arriverà a 11 unità entro il quarto trimestre del 2015, di fatto permettendo ad LSCT di accogliere e operare 2 navi Ulcc (Ultra large crude carrier) da 150.000 tonnellate di stazza in simultanea.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.