Nidec ASI (ex Ansaldo Sistemi Industriali, sedi principali a Genova, Milano e Monfalcone) ha formalizzato l’acquisizione di Motortecnica srl, azienda con sede in provincia di Salerno tra i leader nella progettazione e costruzione di grandi generatori per centrali idroelettriche.

Motortecnica si integra con la produzione del sito Nidec ASI di Monfalcone, ampliando le tecnologie di isolamento e costruzione delle bobine e rinforzando il business del Progetti Speciali sulle grandi macchine elettriche, in particolare nel settore idroelettrico, oltre che negli ambiti di applicazione delle macchine in corrente continua della serie MFC, come la siderurgia e il minerario. Il portafoglio ordini acquisito negli ultimi mesi è superiore ai 10 mln di euro.

È inoltre recentissima la consegna alla Japan atomic energy agency di Naka (Giappone) della fornitura, attraverso il consorzio Rfx di Padova, di tredici unità Nidec ASI per la protezione dei magneti superconduttori, definite Quench protection circuits,  per il potenziamento del reattore Tokamak JT-60SA realizzato presso nel laboratorio di ricerca per la fusione nucleare dell’agenzia di energia atomica giapponese. La fornitura riguarda la progettazione, realizzazione e validazione di un prototipo del circuito di protezione dei magneti superconduttori che vanno ad alimentare il reattore di Naka.