I lavoratori delle unità operative genovesi di manutenzione autostradale Spea e Pavimental, saranno in sciopero, domani, con un presidio nella direzione Primo Tronco, vicino al casello autostradale di Genova Ovest. Una protesta per dire no alla legge delega Appalti, approvata in Senato e prevista in discussione alla Camera a settembre.

Il disegno di legge, se approvato integralmente, obbligherà i concessionari ad affidare in gara a terzi il 100% dei lavori e dei servizi, con un periodo transitorio di adeguamento di 12 mesi. Secondo le segreterie sindacali Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, tutto ciò comporterà non solo la perdita delle professionalità presenti nel comparto della manutenzione e progettazione delle autostrade, con un peggioramento della qualità e dei tempi di realizzazione dei lavori autostradali, ma anche un impatto sulle economie locali, tra cui il tronco di Genova.

Sindacati e lavoratori chiedono quindi l’intervento di Prefettura, Comune di Genova e Regione Liguria perché si facciano portavoce presso il governo centrale di questa situazione in modo che vengano modificate determinate norme nel corso dell’iter parlamentare.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.