«Un nuovo direttore per continuare a crescere, sostenere le imprese del territorio e utilizzare al meglio le possibilità di sinergie interne offerte da un grande gruppo come Crédit Agricole». Così Andrea Corradino, presidente di Carispezia (gruppo Cariparma Crédit Agricole), ha presentato alla stampa il nuovo direttore della Cassa di risparmio spezzina, Carlo Piana.

Quarantottenne, nato ad Acqui Terme, Piana è entrato nel gruppo nel 2007, come responsabile Direzione Corporate, fino a diventare, nel 2014, responsabile Rischio di Credito Corporate della capogruppo Crédit Agricole. «Per portare avanti la sfida di questi anni – aggiunge Corradino – avevamo bisogno di un fuoriclasse. Piana non soltanto negli ultimi anni si è sempre occupato di imprese, ma ha anche una conoscenza dall’interno delle logiche e dei meccanismi della capogruppo che facilita le sinergie».

«Ci sono tutti gli ingredienti per fare bene – dichiara il nuovo direttore – gli azionisti vanno d’accordo, sono coesi, la banca negli ultimi anni ha dimostrato di essere performante, come conferma il rating di Moody’s, e le 700 persone che lavorano con noi sanno giocare un campionato ai massimi livelli». Piana ha sottolineato il fatto che Carispezia sara sempre più una banca d’innovazione: «Mai come oggi – dice – si sono avuti dei cambiamenti nel costume. Noi possiamo adattare il modello di servizio per rispondere a esigenze diverse, a quelle dei senior come a quelle dei giovani, alle caratteristiche del territorio, ai bisogni dei nostri clienti. Ci sono segnali di ripresa anche in Liguria e noi siamo pronti ad ascoltare gli imprenditori, ad accompagnarli nei loro progetti».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.