Edilizia, Delle Piane: «Serve percorso di pianificazione seria»

Edilizia, Delle Piane: «Serve percorso di pianificazione seria»

Il comparto delle costruzioni è legato direttamente al tema della spending review e della P.A., Filippo Delle Piane, a.d. di Costruzioni spa e presidente di Ance Genova, chiarisce: «Anche qualora si attivino percorsi diversi, di partenariato, è innegabile che la “mano” dell’ente pubblico sia molto importante, viviamo in un momento di carenza delle risorse pubbliche: gli investimenti in conto capitale sono stati dimezzati, mentre è aumentata la spesa corrente del 34%, quindi parlare di spending review è doveroso». A valle del percorso di spending c’è un tema di come investire la finanza pubblica nell’edilizia e nelle opere che servono: «Senza un percorso pianificazione seria non si riuscirà a gestire anche la poca che verrà liberata», aggiunge Delle Piane.

Tanti appalti pubblici legati a opere edili sono bloccate da ricorsi amministrativi: «Il tema del tar è un tema difficile e spinoso – dice Delle Piane – sicuramente c’è tanto da cambiare, ci vogliono cantieri che funzionano bene e pianificano bene, mentre noi viviamo all’esatto contrario: il budget per la progettazione è carente, i progetti si prestano a essere interpretati e impugnati, viviamo anche in un’epoca in cui la giustizia amminsitrativa è alimentata dal fenomeno del dissenso da parte della cittadinanza, bisogna comunicare di più la pianificazione degli interventi da fare. Quello che chiediamo è che una volta stabilito chi fa cosa, il partner pubblico dia il proprio sostegno».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here