Giunto alla nona edizione, il progetto Data Consult dell’Unione industriali di Savona ha coinvolto quest’anno 50 studenti che, coordinati da tre professori degli istituti tecnici commerciali Boselli-Alberti di Savona, Falcone di Loano e Iss di Cairo Montenotte, hanno frequentato un percorso formativo di 65 ore sull’applicazione dei più moderni Software Team System adatti alla gestione di aziende e studi professionali. Obiettivo, mettere in relazione scelte individuali e sbocchi professionali, importante non solo per agevolare il passaggio dei giovani dalla scuola al lavoro, ma anche per supportare lo sviluppo delle aziende che spesso cercano diplomati con specifiche competenze e non li trovano.

«Il progetto – commenta Alessandro Berta, direttore dell’Unione Industriali di Savona – rappresenta un brillante esempio di come nel nostro territorio vi sia una grande tradizione di collaborazione tra mondo dell’istruzione e imprese che si manifesta nell’elevato numero di aziende e di imprenditori disponibili a collaborare con le scuole  per tradurre le proprie esperienze sul campo in veri e propri percorsi educativi». Gli studenti hanno potuto utilizzare numerose postazioni informatiche messe a disposizione da Data Consult, una delle più importanti Software House della Liguria, fornitore di oltre 900 professionisti e imprese nella provincia savonese.

L’iniziativa ha coinvolto fino a oggi circa 500 studenti di Ragioneria e continua a trovare un crescente riscontro poiché, attraverso un lavoro impegnativo e addizionale rispetto ai programmi didattici tradizionali, consente a studenti e professori un aggiornamento tecnico indispensabile per far fronte alle esigenze di innovazione continua richieste dal mondo del lavoro.

«Molte imprese richiedono a noi e alle scuole i nominativi dei ragazzi che partecipano al percorso formativo – dice Pierangelo Olivieri, ad di Data Consult – e che, essendosi impratichiti con i moderni sistemi di contabilità informatizzata, sono più preparati a far fronte alle richieste di professionalità delle aziende e degli studi professionali e di conseguenza ritengo possano avvicinarsi più velocemente e consapevolmente al lavoro».

Consegnati oggi gli attestati agli studenti delle classi quarte e quinte degli istituti che hanno partecipato all’iniziativa e superato la prova di idoneità.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.