Promuovere progetti a carattere educativo proposti gratuitamente da Coop Liguria rivolti a
studenti e cittadini in un’ottica di formazione permanente riconoscendone il valore sociale.

È questo il punto centrale del protocollo d’intesa siglato dall’assessore regionale all’Istruzione Pippo Rossetti e dal vicepresidente di Coop Liguria Mauro Bruzzone, che prevede che la Regione, che ha più volte riconosciuto il valore sociale e educativo dell’offerta didattica Coop, si impegni per darne massima diffusione nelle scuole e con le famiglie.

Regione Liguria e Coop – ha detto Rossetti – hanno deciso di dare evidenza, in quest’anno segnato da Expo Milano, all’impegno pluridecennale che la cooperazione ha sviluppato a favore della scuola in materia di consumo consapevole e responsabile, all’insegna della riscoperta e della valorizzazione dei prodotti locali. Questo impegno è per noi un segno di attenzione alla
crescita dei nostri ragazzi e un aiuto importante alle scuole e alle famiglie della Liguria”.

Iniziative che coinvolgono ogni anno a titolo gratuito oltre 15 mila studenti liguri sui temi di
corretta alimentazione, corretti stili di vita e giusto rapporto con le moderne tendenze dei consumi.
“Coop Liguria – ha detto Bruzzone – come tutte le maggiori cooperative di consumo italiane, da oltre trent’anni realizza nella scuola un programma di sostegno alla didattica”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.